Prevenire gli Infortuni Domestici

Infortuni ed Incidenti Domestici

Le case moderne, a volte senza che ce ne rendiamo conto, possono concentrare in poco spazio una serie di pericoli che, per la vicinanza e per non dire lo stretto contatto con cui ci sottoponiamo ad essi, possono comportare veri e propri rischi per la nostra salute.

Apparecchi elettrici di ogni genere, sostanze chimiche per la pulizia della casa, tutte cose utilissime e comode ma è una comodita che viene pagata a caro prezzo. Ogni anno tra le mura domestiche accadono migliaia di incidenti, a volte gravi, che sono paragonabili per numerosità a quelli causati dalla circolazione stradale.

Come per gli incidenti stradali e per quelli sul lavoro, anche gli incidenti che avvengono tra le mura domestiche non sono tutti imputabili alla fatalità o ad un destino ineluttabile ma spesso possono essere evitati osservando delle semplici norme di prudenza.

Tra le maggiori fonti di infortuni domestici troviamo l'elettricità ed il gas combustibile, due preziosi beni che rendono confortevole la nostra casa ma che se male utilizzati essi possono essere molto pericolosi per la nostra salute e la nostra vita.

PREVENIRE INFORTUNI DERIVANTI IMPIANTI ELETTRICI

Gli infortuni più comuni generati dagli impianti elettrici sono:

- La scossa elettrica per contatto diretto toccando cavi elettrici scoperti. Per prevenire questo tipo di infortunio è importante controllare bene e periodicamente: interruttori, prese, quadri elettrici non siano danneggiati e che le stesse prolunghe, cavi di elettrodomestici, spine, prese multiple abbiano il necessario isolamento.

- La scossa elettrica per contatto indiretto toccando un elettrodomestico. La prevenzione avviene tramite controlli periodici. L'mpianto deve essere protetto da interruttore differenziale, gli elettrodomestici e gli utensili elettrici devono essere collegati all'impianto di terra, quando è previsto dal costruttore.


PREVENIRE INFORTUNI DERIVANTI IMPIANTI TERMICI

Gli infortuni più frequenti attribuibili gli impianti termici sono:

- Intossicazione da monossido di carbonio per difettoso allontanamento dei fumi e insufficiente ingresso di aria necessaria alla combustione che può essere prevenuta grazie a controlli periodici di tubi di scarico (devono essere correttamente collegati alla canna fumaria e non danneggiati) e della canna fumaria (che non sia ostruita e assicuri il buon passaggio dei fumi e sia presente una presa c'aria per l'afflusso dell'aria per la combustione).

- Intossicazione e/o di esplosione e incendio per perdite di gas dalle tubazioni o dagli apparecchi utilizzatori da prevenire tramite controlli sulle tubazioni dell'impianto del gas e dei tubi flessibili di collegamento con gli apparecchi, su caldaie, forni e fornelli dove devono essere presenti presenti sistemi di blocco che impediscano la fuoriuscita del gas in assenza di fiamma.

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine