Sicurezza in cantiere

Sicurezza in cantiere

(Decreto Legislativo n. 494 del 18/08/1996)

Il Decreto Legislativo n. 494 del 18/08/1996 descrive gli obblighi ai quali i il committente dei lavori deve attenersi se decide di fare eseguire un lavoro.

Generalmente il committente è il proprietario dell’abitazione. Se invece si tratta di un condominio, tale funzione è assolta dall’amministratore pro-tempore.

Obblighi del committente

Prima di fare iniziare i lavori, valutare quali sono le misure di sicurezza da prendere.

Pensare alla durata dei lavori al fine di pianificare gli interventi di sicurezza.

Se nel cantiere è prevista la presenza di due o più imprese, occorre nominare un coordinatore per la progettazione nei seguenti casi:

- quando nel cantiere l’entità dei lavori è pari o superiore ai 200 uomini al giorno;
- quando i lavori comportano rischi particolari individuati in un apposito elenco.

Verificare l’idoneità tecnico-professionale delle imprese esecutrici dei lavori e la relativa iscrizione alla Camera di Commercio.

Richiedere alle imprese informazioni sui contratti collettivi applicati, facendo loro firmare una dichiarazione circa il rispetto degli obblighi assicurativi e previdenziali.

Comunicare alle imprese esecutrici e ai lavoratori autonomi i nominativi dei coordinatori designati per la sicurezza, verificando che i loro nomi sia scritti in modo ben visibile su un apposito cartello posto all’ingresso del cantiere.

Redigere il fascicolo tecnico.

Nei casi che seguono, prima di iniziare i lavori occorre comunicare all’ASL e alla Direzione provinciale del lavoro di zona la notifica di cantiere:

- quando nel cantiere l’entità dei lavori è pari o superiore ai 200 uomini al giorno;
- quando i lavori comportano rischi particolari individuati in un apposito elenco;
- quando un cantiere non soggetto a notifica, lo diventi per via di varianti in corso d’opera.

Accertarsi del corretto adempimento degli obblighi richiesti al coordinatore per la progettazione, verificando soprattutto:

- rispondenza del piano di sicurezza;
- rispetto della procedura di lavoro.


Sospendere i lavori in caso di pericolo grave o immediato.

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine